Laboratori sull’arte bianca a Sigep con Molino sul Clitunno.

Alla Fiera di Rimini – dal 20 al 24 gennaio 2018 – presso il Pad. B7-D7/Stand 085 ogni giorno i docenti dell’accademia aziendale “Antico Fienile”, insieme a grandi maestri della artigianale, terranno laboratori di pizzeria, panificazione e , con degustazione dei prodotti realizzati.
Molino sul Clitunno S.p.A. rinnova la sua presenza alla 39° edizione di Sigep, il Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e . Oltre a presentare i risultati di un altro anno di ricerca e sviluppo, all’insegna della qualità, ogni giorno proporrà una serie di laboratori con degustazione all’interno del proprio stand. Nei cinque giorni di fiera, sei maestri, si alterneranno per sfornare prodotti innovativi: pani di tutti i tipi, pizze e croissant preparati con lievito madre, biscotti e frolle, utilizzando tecniche di lavorazione artigianali.
I laboratori di panificazione saranno tenuti dal giovane Bakery Fabrizio Fiorentini, maestro panificatore, figlio d’arte e titolare del marchio “Acqua e Farina” (azienda di Rieti), nonché docente in diverse scuole di panificazione.
Pizze di tutti i tipi con farine ricche di fibre, ai cereali, macinate a pietra, verranno preparate invece dalle mani esperte del maestro pizzaiolo di fama internazionale Riccardo Menon. Il fondatore della storica pizzeria romana “World’s ”, direttore della scuola Master Pizzaioli, verrà coadiuvato da Federico Visinoni, giovane Campione del Mondo al World Championship di Parma con la sua “Serena” e proprietario della catena StraPIZZAmi.

Fiorentini, Menon e Visinoni, che durante l’anno svolgono corsi di approfondimento sull’arte bianca all’accademia aziendale “Antico Fienile” di Molino sul Clitunno, saranno affiancati da tre maestri siciliani per i laboratori di pasticceria.

Professionisti che appartengono all’associazione culturale Duciezio (da “duci”, dolce, e da “Ducezio”, il mitico condottiero siculo del V secolo a.C.), dedicata alla valorizzazione del patrimonio storico e culturale della regione e delle sue tradizioni dolciarie, dalla pasticceria alla gelateria. I loro nomi?
Salvatore Cappello, titolare dell’omonima e storica pasticceria di Palermo, maestro cioccolatiere e pasticcere, fa parte dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani ed è considerato un grande innovatore, sempre nel rispetto delle materie prime e delle tradizioni.
Salvatore Caggegi, di Randazzo (Catania), gelatiere e pasticcere, è titolare dell’omonima pasticceria in cui offre la migliore pasticcera siciliana, declinata nelle varie specialità artigianali.
Salvatore Daidone è titolare dell’omonima pasticceria artigianale, a metà strada tra Catania ed Enna, specializzata nella produzione di prodotti tipici siciliani.
A Sigep, Molino sul Clitunno presenterà l’intera gamma di farine e mix, linee per pizza, panificazione, pasticceria e pasta fresca.I prodotti di punta aziendali si contraddistinguono per essere integrali, macinati a pietra o con apporto di cereali, come ad esempio il Mix pizza ai cereali, altamente digeribile e fragrante, ideale per pizze dall’impasto leggero e fragrante, particolarmente gustoso e ricco di fibre. Per il settore della panificazione da segnalare la Farina integrale e di tipo 1, macinate a pietra, dalle quali si ottengono pani altamente proteici. Meno calorie, più fi¬bre e vitamine (B1, B3 e B5) rispetto ad altre farine, ma anche più ricche di ferro, calcio e sali minerali. Inoltre, la famosa farina “Pandelclitunno” – un mix per panificazione ricco di fibre è l’ultima nata “Ottocento”, un prodotto ottenuto da grani macinati a pietra per preservare tutta la parte più nobile del chicco.
www.molinosulclitunno.com


Altri articoli che potrebbero piacerti