Appuntamenti di primavera ai Giardini di Castel Trauttmansdorff.

La Giornata di Primavera (27 maggio), la Giornata delle porte aperte per persone disabili (5 maggio) e l’Esperienza dei sensi (2, 9, 16 e 23 maggio), sono alcuni esempi delle tante iniziative del Giardino.

Con l’arrivo della primavera, si intensificano gli ai Giardini di Castel Trauttmansdorff, il giardino botanico pluripremiato che rappresenta una delle più importanti mete turistiche nazionali, ma anche internazionali. Perla dell’Alto Adige, i Giardini del castello, che per due volte ospitò l’imperatrice d’Austria Elisabetta detta “Sissi” nei suoi periodi di villeggiatura a Merano, in primavera si trasformano in un tripudio di germogli e boccioli, di prati fioriti e di alberi e arbusti in fiore.
Una meraviglia di colori per la vista, un’intensità e varietà di profumi per l’olfatto, una sorprendente novità per il tatto e una dolce musica per le orecchie sono il fruscio delle fronde e il gorgoglio dei corsi d’acqua che alimentano i vari laghetti dei Giardini. Una visita ai Giardini di Castel Trauttmansdorff, dunque, vale ben più di una semplice gita, perché regala, oltre a spettacolari scenari botanici, anche una profonda sensazione di e di energia rinnovata.
Tanti gli eventi in programma per beneficiare al meglio del potere positivo di piante e fiori, ma anche per scoprire, comprendere e conoscere le particolarità delle specie botaniche presenti ai Giardini.
Prima fra tutti, la Giornata di Primavera di domenica 27 maggio, appuntamento che strizza l’occhio alle famiglie, ma entusiasmante per tutti. Dalle 10 alle 17 sarà possibile partecipare gratuitamente a workshop, attività di esplorazione e divertenti laboratori, sia per i grandi che per i più piccoli, in compagnia delle guide dei Giardini.
Sabato 5 maggio invece sarà la Giornata delle porte aperte per persone disabili: dalle 9 alle 19 (con ultimo ingresso alle 17.30) tutte le persone disabili con documento valido o con una dichiarazione ufficiale potranno visitare gratuitamente, insieme ad un accompagnatore, lo splendore primaverile dei Giardini di Castel Trauttmansdorff, i cui percorsi sono privi di barriere architettoniche, e partecipare ad un insolito viaggio attraverso la storia del turismo tirolese nell’annesso Touriseum. Questa iniziativa viene organizzata in collaborazione con la Federazione per il Sociale e la Sanità.
“Esperienza dei sensi” è una visita guidata con workshop della durata di 120 minuti circa, in cui si avrà l’opportunità di entrare in contatto con il giardino primaverile in modo interattivo e multisensoriale, grazie alle guide esperte che accompagneranno i partecipanti attraverso gli ambienti botanici in fiore, proponendo una rilassante esperienza nel verde che ritemprerà corpo e spirito. Esperienza dei sensi è proposta in 4 mercoledì di maggio, dal 2 al 23, con inizio previsto per le 14.30 ed è riservata ad un massimo di 15 partecipanti ad un costo di € 8 a persona (escluso il biglietto d’ingresso).
www.trauttmansdorff.it

Altri articoli che potrebbero piacerti