La magia di Federicus racchiusa in un click.

Prima edizione della Mostra Fotografica, l’essenza della Festa Medievale attraverso numerosissimi scatti originali di fotografi prioessionisti o semplicemente appassionati della fotografia.

 

Una raccolta degli attimi più suggestivi e inediti di Federicus 2018, la Festa Medievale che ha chiuso i battenti la scorsa edizione con un bilancio positivo di presenze, saranno messe in mostra nel prossimo weekend, nella sala Camastra del GAL Terre di Murgia. Ai migliori scatti nelle tre categorie, Luoghi, Persone e Menzione Speciale della Giuria, verranno riconosciuti speciali e l’esposizione delle opere nelle mostre a tema Federicus.

L’inaugurazione della Mostra Fotografica realizzata dalla AC è prevista il giorno 8 settembre 2018 alle ore 10.30. “Il nostro intento è quello di testimoniare la nostra festa utilizzando i tanti punti di vista personalizzati che” – ha dichiarato il Presidente dell’A.C. Fortis Murgi, Carlo Camiacia – “ messi insieme ci permettono di ricostruire la trama intessuta della manifestazione federiciana nell’ambito di una mostra fotografica che documenti Federicus 2018.

L’appuntamento con la fotografia ispiratia in questa edizione dal filo conduttore de “Li Affanni” danteschi ( IV canto del Purgatorio), sarà impreziosita dalla premiazione dei click più belli e suggestivi scleti dalla giuria, composta da esperti nel campo della fotografia e delle arti applicate, del Concorso Nazionale Fotografico dal titolo “Scatti di storia”, il che si è svolto durante la kermesse federiciana con una numerosissima partecipazione di fotoamatori e professionisti. I vincitori Antonio Moramarco e Danilo Vicenti, entrambi di , mentre il terzo Giacarlo Sisca di …. saranno premiati domenica 9 settembre alle ore 19.00. Sarà assegnato come premio la somma di 250,00 euro, un soggiorno (2 notti in hotel con colazione, per due persone) e il pass di accesso a tutti gli eventi promossi in occasione dell’edizione 2019 della manifestazione E’ previsto anche un premio speciale.

La straordinarietà dell’iniziatica è che i partercipanti fotografi hanno potuto raccontare il Medioevo che si nasconde dietro i gesti dei figuranti e la teatralità del Corteo Storico lungo le antiche stradine e vicoli della cittadina murgiana nei giorni di festa , che traspirano di medioevo e dove il tempo sembra inisorabilmete fermarsi. Una esperienza unica e indimenticabile, vissuta tra la gente, con una serie di foto i cui scatti vanno oltre la semplice immagine, fino a catturarne gli aspetti sensoriali di Federicus, come le sue passioni, i suoi colori, le sue musiche, i suoi rumori, i suoi profumi e i suoi silenzi. Visitare la Mostra Fotografica Federicus 2018 per crederci!


Altri articoli che potrebbero piacerti