Piacevolmente in forma, senza rinunce con la dieta basenfasten.

Il Posta Zirm Hotel di Corvara è l’unico centro italiano a proporre il metodo ideato da Sabine Wacker.
Pensate che sia arrivato finalmente il momento di nutrirvi in modo più sano, ma non sapete da dove cominciare?

Il Posta Zirm Hotel di Corvara è l’unico centro italiano a proporre il metodo ideato da Sabine Wacker. Pensate che sia arrivato finalmente il momento di nutrirvi in modo più sano, ma non sapete da dove cominciare?
La Dieta basenfasten – che il Posta Zirm Hotel di Corvara propone, unico in Italia, dall’estate 2017 – fornisce le basi per una sana alimentazione e, contemporaneamente, fa perdere peso. I chili di troppo se ne vanno, ci si sente nuovamente vitali ed energici, piacevolmente e senza rinunciare al piacere della buona tavola. Basenfasten può essere l’inizio di un fondamentale cambiamento nelle abitudini alimentari: si può provare la dieta durante una vacanza al Posta Zirm e continuare a farla periodicamente, una volta tornati a casa.
Di grande successo all’estero, ideata dalla tedesca Sabine Wacker, basenfasten è una dieta a base di frutta e verdura, che permette di a sazietà e con piacere e di raggiungere il peso ideale in modo salutare. Va fatta per un breve periodo (da alcuni giorni a due settimane). Sulla tavola devono arrivare solo alimenti basici: frutta fresca, insalate croccanti, erbette fresche, germogli e appetitosi piatti a base di verdura. Sono banditi gli alimenti che producono acidi e che appesantiscono il metabolismo (e quindi ingrassano il corpo) come carne, salumi, latticini, pane, pasta, riso, dolci, bevande gassate e alcol. Anche i vegetariani e i vegani possono essere iperacidi, dato che non solo i prodotti animali producono acidi, ma anche tutti quegli alimenti che durante il processo digestivo vengono trasformati in acidi e che di solito vengono eliminati dal metabolismo. Se però l’apporto giornaliero è troppo alto, ne deriva un sovraccarico che può essere causa di vari disturbi, come problemi digestivi, allergie, disturbi ormonali.
Una o due settimane di dieta basenfasten aiutano a ritrovare energia e perdere peso. Fondamentale è mantenere, una volta ornati a casa, una ricca alimentazione basica, con frutta, insalata e verdura quotidiani. Da evitare possibilmente tutto ciò che contribuisce alla produzione di acidi, ad iniziare dal caffè.
Come funziona basenfasten? Il principio è molto semplice: bisogna fare dai tre ai cinque pasti al giorno (3 pasti principali e, se necessario, 2 spuntini), a base di determinati tipi di frutta e verdura. La percentuale di frutta durante l’utilizzo del metodo basenfasten non deve superare il 20%, onde evitare problemi di flatulenza. Al Posta Zirm vengono preparati deliziosi piatti, gustosi e genuini e, al momento della partenza, vengono date le ricette per prepararli a casa. Si consiglia di bere quotidianamente fra 2,5 – 3 litri di acqua di sorgente pura o di tisane diluite. È bene ricordare che dopo le ore 14.00 non è indicato assumere verdura cruda e che non bisogna mangiare dopo le 19.00. Per raggiungere i risultati ottimali, bisogna fare un’accurata pulizia dell’intestino, praticare un’attività fisica quotidiana, concedersi relax fisico e mentale.
www.postazirm.com


Altri articoli che potrebbero piacerti