Trevi. Già al lavoro per i tanti eventi di primavera.

Ampia partecipazione di pubblico e di qualità, sono stati gli ingredienti della buona riuscita di questa stagione natalizia appena terminata. Il ricco cartellone degli di Natale promosso dall’amministrazione comunale e dell’Associazione Pro Trevi, ha visto un’importante partecipazione di pubblico e turisti.
Le incantevoli rappresentazioni della Natività curate dell’Associazione Vo.La. Trevi e allestite nei luoghi più suggestivi del centro storico, hanno riscosso un particolare coinvolgimento da parte dei visitatori che girovagando per Trevi, hanno scoperto angoli della città davvero unici, adornati dall’abilità artigianale dei tanti volontari che hanno lavorato per la realizzazione di queste vere e proprie opere artistiche.
Oltre al concerto di Capodanno dell’Orchestra Giovanile da Camera dell’Agimus Perugia diretta dal maestro Salvatore Silivestro, che ha riscosso notevoli consensi, una Piazza Mazzini gremita è stata lo scenario perfetto per la tradizionale discesa della Befana dalla Torre a cura del gruppo speleologico Cai di Spoleto con la collaborazione dell’Avis Trevi.
“Chiusa la parentesi natalizia, spiega l’Assessora Stefania Moccoli, la macchina organizzativa è in pieno fermento per i tanti e straordinari eventi che la città di Trevi si appresta a vivere: dalla tappa della Tirreno-Adriatico di ciclismo il 9 marzo, alla mostra capolavoro sul ‘300a metà maggio, all’edizione 2018 di Pic&Nic, Arte, Musica e Merende tra gli ulivi che si terrà il 21 e 22 aprile e di TreviBenessere, il week end della salute in programma il 28 e 29 aprile p.v.”


Altri articoli che potrebbero piacerti