Amori 4.0. Viaggio nel mondo delle relazioni di oggi.

Dal 20 febbraio al 31 marzo 2018 Milano, Parma, Padova e Bologna città capofila di un evento diffuso su tutto il territorio nazionale. Chat, internet e social network.
Le nuove forme di hanno portato alla nascita di nuove forme d’amore che dal 20 febbraio al 31 marzo 2018 verranno sondate in “Amori 4.0: viaggio nel mondo delle relazioni di oggi”, una rassegna di incontri, seminari e laboratori che vedrà le città di Milano, Parma, Padova e Bologna capofila e protagoniste di un evento diffuso su tutto il territorio nazionale. Particolare attenzione verrà posta dunque ad argomenti di grande attualità quali il narcisismo, amori liquidi, ghosting, poliamoria, amori via chat e sex addiction.
Nata da un’idea della Dott.ssa Amalia Prunotto, psicoterapeuta padovana, e dall’esperienza professionale condivisa di professioniste che da anni lavorano sul tema, questa rete vuole essere un’occasione di costruzione di solidi raccordi di esperienze di diverse realtà, con il fine di studio, ricerca ed intervento. Tra gli ospiti della rassegna, il dott. Paolo Migone (condirettore della rivista Psicoterapia e Scienze Umane www.psicoterapiaescienzeumane.it) e gli scrittori Maria Chiara Gritti e Pier Pietro Brunelli.

Conoscere e capire la disfunzione, la dipendenza affettiva, avvicinarsi al mondo delle relazioni e comprendere le differenze come arricchimenti, allontanare l’abuso e la violenza, aprire una finestra sul mondo con vetri puliti e non giudicanti per permetterci di osservare cosa oggi ci circonda. E viverlo.

Sono questi gli obiettivi posti al centro degli eventi organizzati da Psicologi, Psicoterapeuti e altri professionisti aderenti al progetto, che metteranno la loro esperienza e le loro competenze a disposizione di cittadini e colleghi, incontrandoli sui temi delle relazioni 4.0. Un percorso attraverso il modo di vivere, comprendere ed affrontare le relazioni in tutte le loro forme, senza alcuna discriminazione di tipo e di genere.
www.amoriquattropuntozero.netwww.amaliaprunotto.com


Altri articoli che potrebbero piacerti