La Valchiavenna comunica con PR & Go Up Communication Partners.

Il Consorzio affida all’Agenzia milanese l’incarico di PR e media relations per l’estate 2018. 

In vista della stagione estiva 2018, la Valchiavenna punta sul binomio natura e affidando a PR & Go Up Communication Partners le attività di ufficio stampa e media relations volte alla promozione turistica di Via Spluga, con l’obiettivo di affermarne il posizionamento e l’awareness all’interno del mercato italiano.
La Via Spluga è un sentiero escursionistico-culturale nelle Alpi centrali che da secoli unisce le due località di Thusis (Svizzera) e Chiavenna (), così come i popoli grigionese, reto-romancio, walser e lombardo.

L’itinerario completo conta circa 65 km e ripercorre più di 2000 anni di storia, entrando in contatto con un suggestivo paesaggio montano tra borghi storici, gole impressionanti e terme doc.

Partendo da Thusis, il percorso attraversa la famosa gola della Viamala fino a Splügen; dal paese volge poi verso sud, risalendo ai 2.115 m del Passo dello Spluga, che costituisce il punto più alto del tragitto. Da qui ha inizio la discesa, passando dalla suggestiva gola del Cardinello, attraversando l’intera Val San Giacomo fino a Chiavenna.
“Siamo entusiasti di questa nuova collaborazione che arricchisce ulteriormente il nostro profondo legame con la Valtellina e la Valchiavenna – dichiara Albert Redusa Levy, Director e Co-Founder di PR & Go Up Communication Partners – Il piano di che struttureremo per Via Spluga darà voce a tutte le sfumature del sentiero, non necessariamente rivolto a esperti di trekking ma a tutti gli amanti della natura con un occhio alla componente storico-culturale”.
“Il nostro obiettivo è quello di far conoscere il più possibile in Italia la Via Spluga, i suoi paesaggi mozzafiato, i siti storici e la forte enogastronomica – continua Filippo Pighetti, Direttore del Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna – Abbiamo scelto di affidarci a PR & Go Up Communication Partners per la professionalità e l’expertise nel settore turismo che li contraddistinguono, e per la profonda conoscenza del territorio che li rende i partner ideali. Siamo sicuri che sapranno cogliere tutte le opportunità per affermare ancor di più i nostri valori e promuovere al meglio i plus della Via Spluga”.


Altri articoli che potrebbero piacerti