Al via la stagione gourmet 2018 di Relais & Châteaux.

Riparte il viaggio dell’Associazione alla scoperta delle eccellenze del territorio, dove e ospitalità sono arte che si tramanda da generazioni. Le prime serate il 17 marzo a Montignoso e il 21 marzo a Milano.

Inizia ufficialmente la stagione dei grandi eventi culinari firmati Relais & Châteaux, un ricco calendario di gastronomici che si alterneranno nella splendida cornice di alcuni tra i migliori hotel di charme e ristoranti gourmet di tutta Italia.
Dalle Alpi al Mar Mediterraneo, quest’anno il binomio “cucina & territorio” si arricchirà di sfumature e suggestioni inedite per celebrare, attraverso il linguaggio universale del e della convivialità, tutte le arti e le diverse espressioni del bien vivre: arti “nobili” e artigianato, poesia e letteratura popolare, e costumi locali.
Dove il lavoro e l’ingegno umano nei secoli hanno plasmato lo spirito del territorio, il talento degli Relais & Châteaux esalterà i prodotti e le tradizioni culinarie locali – dai vini del Roero ai capperi di Salina – per raccontare, attraverso inediti percorsi gustativi e sensoriali, queste storie uniche e avvincenti.

Il ritmo lento del lavoro nei campi e le rapide trasformazioni della città, l’antica arte della legatoria e le moderne arti raffigurative, il silenzio delle vette e la mondanità di eventi che si tramandano da secoli sono solo alcuni degli spunti da cui prenderanno vita le serate in programma.

A unire tutti gli appuntamenti, l’impegno espresso da Relais & Châteaux e i suoi Associati per la protezione della biodiversità, il rispetto per l’ e il lavoro dell’uomo e la valorizzazione del patrimonio gastronomico e culturale che rende ogni luogo unico, irripetibile e speciale. Il viaggio alla scoperta dell’Italia dei e dei saperi inizierà con due appuntamenti all’insegna della storia. Il 17 marzo, in occasione della Festa dell’Unità d’Italia, Il Bottaccio (Montignoso)ospiterà una serata di scoperta delle eccellenze territoriali e dei tipici delle Regioni italiane. Chef Nino Mosca proporrà ai suoi commensali un percorso gustativo basato su ricette regionali e prodotti di origine protetta come delle Alpi, carni toscane, salumi emiliani e pesci del mare di Sicilia che rendono unica e universalmente riconoscibile la cucina italiana nel mondo.
I profumi e gli antichi fasti dell’isola di Capri saranno invece il filo conduttore della serata del 21 marzo a Chateau Monfort (Milano), che vedrà il Resident Chef Domenico Mozzillo protagonista insieme a Chef Edoardo Vuolo del Caesar Augustus (Capri). Ispirati dai mitici racconti delle cene di Lucullo prodotti dalla penna di Plutarco, i due cuochi hanno composto per l’occasione un menu che porterà in tavola insieme a tonno, calamari e pesci bandiera, arance, pomodori, carciofi di San Ferdinando e cipolle di Montoro i profumi e i sapori tipici del Mediterraneo, rivisitati in chiave gourmet.
L’elenco completo degli eventi in programma, costantemente aggiornato con nuovi appuntamenti, è disponibile all’indirizzo events.relaischateaux.com.


Altri articoli che potrebbero piacerti