Sud Tirol Jazz Festival. Musica jazz e vino tra le montagne.

Il , hotel ecosostenibile in , partecipa, come ormai da , al Sud Tirol che si terrà dal 29 giugno all’8 luglio. Numerosi artisti provenienti da tutto il mondo, tra cui giovani promesse e grandi interpreti, parteciperanno al Festival trasformando l’Alto Adige in un vero e proprio palcoscenico.

Per le band che partecipano al Sud Tirol Jazz Festival esibirsi non significa solo raggiungere vette musicali audaci, ma anche scalarle, strumenti compresi, nel senso più puro della parola, per offrire concerti ad alta quota circondati da paesaggi straordinari.
In questo contesto, dove riecheggia tra le montagne, si rinnova l’appuntamento con il jazz a 1500 metri. In particolare, sabato 30 giugno alle ore 14:00 si terrà un concerto presso la Stube ida, il ristorante del vigilius mountain resort dove turisti e persone del posto possono apprezzare l’atmosfera tradizionale e sentire una connessione con il territorio a partire dalle degustazioni proposte per l’occasione.

Proprio la terrazza della Stube, un palcoscenico d’eccezione dove le quinte sono fornite dal bellissimo panorama delle Dolomiti, ospiterà Kadri Voorand in duo con Mihkel Mälgand.

L’eccezionale cantante e compositrice estone combina jazz contemporaneo con la musica folk estone, rhythm & blues e ritmi latino-americani in diversi ensemble a strumentazioni diverse. Nel 2017 è stata insignita del premio musicale estone per la miglior artista ed è stata premiata per il miglior album jazz dell’anno (“Armupurjus”). Mihkel Mälgand è uno dei bassisti estoni di maggior successo e ha lavorato con musicisti come Nils Landgren, Dave Liebman e Randy Brecker. Entrambi presentano le proprie composizioni per pianoforte, basso e voce, accompagnate da effetti elettronici e naturalmente da improvvisazioni. Kadri Voorand canta testi propri o poesia estone – e questo rende speciale il concerto.
L’evento è aperto agli ospiti del e agli appassionati di musica che affolleranno le più belle location alto atesine. Solo otto minuti di funivia per scoprire il vigilius mountain resort, un’isola fra le montagne realizzata dall’architetto Matteo Thun, e lasciarsi conquistare dal Monte San Vigilio e dal panorama alpino circostante. Il resort infatti invita a fondersi con il ritmo della natura e ad abbandonarsi alla semplicità. Alla buona musica si potrà, inoltre, associare una dei vini vincitori del Trofeo Schiava accompagnata da una di .

www.suedtiroljazzfestival.com


Altri articoli che potrebbero piacerti