Prato Rosa cocktail stravagante vince Berta On Tour.

E’ pugliese il vincitore di Berta On Tour, il ideato da Distillerie Berta che negli ultimi mesi ha coinvolto i locali di tutta Italia in un roadshow da nord a sud.

Nicolantonio Milella, bartender dello Speak Easy di Bari ha vinto la sfida finale con l’originalissimo Prato Rosa, ottenuto miscelando Grappa Villa Prato Invecchiata, i liquori DiRose e Il 28 di Via San Nicolao, Sherbet Lemon e Orange Bitter. Il premio, del valore di 5.000 euro, è stato consegnato al vincitore durante l’evento organizzato nella splendida residenza settecentesca di Villa Prato, di proprietà della famiglia Berta.
Durante la serata il pubblico ha avuto l’occasione di assaggiare gli abbinamenti singolari e sorprendenti dei bartender delle città di Asti, Serralunga d’Alba (CN), Canelli (AT), Mestre (VE), Varese, Como, Orvieto (TR), Milano, Casalecchio di Reno (BO), Santo Stefano Belbo (CN) e Bari.

Tutti i cocktail sono stati realizzati miscelando Il 28 di Via San Nicolao, DiAnisè, DiRose, Favola Mia, Di Mombaruzzo e DiNero, i nuovi liquori Berta.

Nati da segreti mix di zucchero, aromi, infusi e distillati di erbe aromatiche e officinali, coltivate nel parco naturalistico che attornia la Distilleria, i nuovi prodotti racchiudono profumi e aromi particolari, che sprigionano sensazioni insolite che rimandano alla mandorla, al , all’anice stellato, alla rosa e sugellano ulteriormente il legame tra l’azienda e il suo territorio.
Annacarla Berta, il giovane volto delle Distillerie, si occupa del settore ed export dell’azienda di famiglia. Il suo impegno è finalizzato a portare in azienda un punto di vista sempre più attuale per quanto riguarda la nascita di nuovi prodotti e l’approccio ai mercati emergenti. Il tour è stato ideato proprio per incontrare i consumatori più giovani ed è la prima volta che un produttore di grappa organizza un’iniziativa come quella di Berta on Tour. “Mentre la grappa ha un consumo più adulto e orientato al dopocena, questi nuovi e originali prodotti – spiega Annacarla Berta – si prestano sia al consumo puro, sia al più moderno bere miscelato”.
Distillerie Berta è una realtà di successo oggi presente in 70 Paesi del mondo. Fondata nel 1947, è stata la prima azienda a dedicarsi alla produzione di grappe invecchiate, una che continua da quattro generazioni e prosegue oggi nella sperimentazione, cercando un prodotto sempre nuovo. Distillerie Berta, ha un parco botanico di 8 ettari, un museo della grappa, una che produce il tipico amaretto di Mombaruzzo, Villa Castelletto, immerso nella natura, e Villa Prato, storica dimora settecentesca trasformata in un luogo di accoglienza con camere di charme e un ristorante: qui è possibile sperimentare la grappaterapia.


Altri articoli che potrebbero piacerti