Alto Adige. Col trenino storico nel cuore del Renon.

A Bolzano in 12 minuti con la funivia. Bagagli direttamente in camera per chi arriva in treno. Energia pulita grazie alla caldaia biologica. 

Dall’atmosfera idilliaca e intima che si respira a Soprabolzano, alle diverse attività a disposizione sul soleggiato altipiano del Renon, fino alla vita mondana della città di Bolzano. L’eccellente posizione del Parkhotel Holzner****S permette di godere comodamente e in modo sostenibile del territorio circostante. L’ospite qui vive la vacanza che preferisce, contribuendo a rispettare l’ e a salvaguardare la bellezza della natura altoatesina per il futuro.

Sul trenino storico del Renon
Secondo i dati di Mibact e Fondazione Fs Italiane, negli ultimi due anni gli italiani che hanno scelto i treni d’epoca sono aumentati del 45%. Sicuramente il fascino di un viaggio in un mezzo d’altri tempi gioca un ruolo importante, ma anche la consapevolezza e la riscoperta sempre maggiore di un turismo lento e sostenibile come scelta etica a favore dell’ambiente.
A conferma di ciò, il successo sempre maggiore che riscuote il caratteristico Trenino del Renon, che si trova appena fuori dal Parkhotel Holzner. Testimone della storia, regala un tour suggestivo nell’altipiano del Renon con un panorama mozzafiato sulla vallata, ma anche un tuffo nel passato.
Inaugurata nel 1907, la Ferrovia del Renon constava di una tratta tramviaria con partenza dal “salotto” di Bolzano, la rinomata Piazza Walther, collegata direttamente con la stazione a valle della cremagliera che, arrancando per superare un dislivello di 910 metri, portava all’Altopiano del Renon. Oggi rimane la linea a scartamento ridotto, lunga 6,8 km, che collega in 20 minuti Maria Assunta a Collalbo, con fermata a Soprabolzano, proprio davanti al Parkhotel Holzner.

Nel cuore di Bolzano in 12 minuti
Un hotel immerso nel verde, ma comodo alla città: questo è il Parkhotel Holzner! Situato nel paesino di Soprabolzano a 1.200 metri di altitudine, su una terrazza naturale del versante meridionale dell’altipiano del Renon che offre una vista mozzafiato, permette di raggiungere il centro della città di Bolzano in 12 minuti. A pochi passi dall’hotel si trova infatti la stazione a monte della Funivia del Renon con corse effettuate durante tutto il giorno.
Inaugurata nel 2009, la funivia è un mezzo pubblico di ultima generazione a livello mondiale grazie alla tecnologia dell’impianto a tre funi. Le cabine, dall’elevata stabilità al vento, sono spaziose e possono accogliere fino a 30 persone, anche biciclette e passeggini trovano spazio senza problemi.

Grazie all’impiego di otto cabine è stato possibile cadenzare le corse a intervalli di 4 minuti, rendendo superflua la programmazione oraria e garantendo così un trasporto costante. In base alle necessità inoltre è possibile ridurre la frequenza delle corse, con conseguente risparmio energetico.

Energia pulita con la caldaia biologica
Protagonista del Parkhotel Holzner è la natura altoatesina, esaltata dalla posizione dell’hotel che sorge in una terrazza naturale con una splendida vista su tutta la vallata. Non stupisce quindi che tra le attenzioni del Parkhotel Holzner figuri tra i primi posti anche l’ambiente.
Già nel 2007 si è deciso per una conversione alle energie rinnovabili. A partire dal 2008, tutto l’hotel, l’area wellness, le piscine interne ed esterne, così come gli edifici privati della famiglia Holzner sono alimentati da una caldaia biologica alimentata con i trucioli di legno provenienti dai boschi della regione. Questo ha permesso di ottenere il premio Condé Nast Award of Excellence 2016 “Best for green practices”. Successivamente l’impianto è stato ulteriormente ampliato per rifornire di energia pulita anche le nuove aree della struttura.

Io viaggio con la Ritten Card
A tutti gli ospiti viene consegnata all’arrivo in hotel la RittenCard che permette l’utilizzo gratuito dei mezzi pubblici, l’ingresso libero in circa 80 musei e collezioni in , la partecipazione a programmi culturali ed escursionistici sull’altipiano del Renon. Si potranno così utilizzare la funivia del Renon e lo storico Trenino del Renon, visitare il Museo di Ötzi, Castel Roncolo, il Teatro comunale e in inverno il famoso mercatino di .
Un vantaggio per tutti gli ospiti, naturalmente per quelli che arrivano con i mezzi pubblici e che potranno continuare a spostarsi comodamente all’interno dell’Alto Adige anche durante la vacanza. Ma anche per i turisti che arrivano in auto e che poi potranno tranquillamente lasciarla in garage per tutta la durata del soggiorno, godendosi il meritato riposo. Infine per chi viaggia con l’auto elettrica potrà contare su numerose stazioni di ricarica presenti nel territorio.

Bagagli in camera per chi arriva in treno
Un’iniziativa davvero unica! Per incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici, il Parkhotel Holzner mette a disposizione il pacchetto “Mobilità sostenibile”: agli ospiti che scelgono il treno per il loro viaggio, l’hotel offre il trasporto dei bagagli, occupandosi di prelevarli direttamente a casa e farli trovare in camera all’arrivo.

www.parkhotel-holzner.com


Altri articoli che potrebbero piacerti