Ravioli al broccolo romanesco.

Una pasta ripiena è l’ideale per il pranzo della domenica e per gustarsi un piatto differente dal solito.
In questo caso dei ravioloni dalla sfoglia rustica preparata con una farina semintegrale sono riempiti con broccolo romanesco ripassato in padella: tutto il sapore della pasta all’interno, che scoppia in bocca al primo morso, mentre il condimento è il più neutro possibile per rispettare il ripieno.

INGREDIENTI
300 g di farina semintegrale
300 g di cimette di broccolo romanesco cotto a vapore
150 g di ricotta
3 uova
3 acciughe sott’olio
circa 20 ml di acqua
1 spicchio di aglio
un po’ di peperoncino
qualche cucchiaio di olio e qualche mandorla per servire

PREPARAZIONE
Impastate la farina con le uova e l’acqua se occorre, per avere una pasta soda ma ben lavorata.
Formate una palla e lasciatela riposare mentre preparate il ripieno. Ripassate in padella le cimette di broccolo già ammorbidite al vapore o al microonde, rosolandole con le acciughe, l’aglio e il peperoncino. Schiacciatele in pezzetti grossolani e mescolate con la ricotta fino a formare un ripieno omogeneo.
Stendete la sfoglia il più sottile possibile, disponete sulla sfoglia mucchietti di ripieno e ricoprite con una seconda sfoglia. Sigillate bene i bordi attorno al ripieno, e ritagliate i ravioli con una rotella.
Lessateli in acqua bollente e ripassateli per qualche istante in una padella in cui avrete scaldato olio, aglio e un pizzico di peperoncino. Condite con le lamelle di mandorla e servite.

Ricetta originale: Ravioli al broccolo romanesco.


Altri articoli che potrebbero piacerti