IASAexperience. Sfida tra i fornelli per la finalissima.

«Un omaggio alla nostra , al Mediterraneo e alle nostre bellezze. Un racconto tra saperi e odori pregni della e di innovazione, insieme a chi fa del cibo un’arte conviviale e social per dimostrare quanto sia bella e buona la nostra terra». 

È con questa visione che nasce il - IASAexperience: una tre giorni tra visite e che vedrà la finalissima il giorno 12 ottobre, dalle ore 12 a Vietri sul mare.
L’idea nasce da Lucia Di Mauro, ideatrice del progetto dell’azienda IASA SRL, in collaborazione con l’azienda vitivinicola di Raito di Vietri Sul Mare e La Fabbrica della Pasta di Gragnano.
Il contest, lanciato in estate, ha ottenuto da subito un notevole riscontro tra i foodblogger chiamati a partecipare (e cucinare). Numerose, infatti, sono state le ricette provenienti da tutta Italia, anche fuori tempo massimo.
«Un attestato di stima e fiducia per la nostra azienda», come sottolinea la stessa Di Mauro «che aprirà le porte ed accompagnerà i concorrenti in questa esperienza, intesa come un vero e proprio viaggio tra le realtà della nostra bella terra con i suoi prodotti, i suoi profumi ed i suoi protagonisti». Le selezioni dei cinque foodblogger sono state curate dallo Antonio Petrone del ristorante “Pensando a te” di Baronissi insieme ai giornalisti gastronomici Antonella Petitti e Vincenzo D’Antonio: si sfideranno Alessia Aloe di “Diritto in cucina”, Michela Festa de “Le torte di Michy”, Francesca Pace dell’omonimo blog, Andrea Pietrocola de “La cucina del fuori sede” e Angela Sposito di “Cucinando con gioia”.
Sarà la stessa giuria tecnica, insieme ad altri esperti, a stabilire chi salirà sul gradino più alto del podio in questa competizione culinaria.
Il vincitore sarà premiato con un piatto in ceramica realizzato in esclusiva per l’evento. Gli altri partecipanti, invece, riceveranno un cameo artigianale disegnato e realizzato dalla designer Lucia Vitiello.


Altri articoli che potrebbero piacerti