I Giardini di Castel Trauttmansdorff ospitano “Naturae et Purae”.

I Giardini di Castel Trauttmansdorff per la seconda volta ospiteranno l’8 novembre, nella storica sala Deuster di Castel Trauttmansdorff, il Convegno dedicato alla naturalità e purezza del , “Naturae et Purae”.

Interverranno specialisti ed esperti nell’ambito del vino, dei cibi fermentati e dell’ come Andrea Paternoster, Carlo Nesler, Mario Pjer, Gae Saccoccio e il dottor Lucio Lucchin, confrontandosi sul quesito: “Vino veleno o alimento? Alle radici del bere”.
Naturae et Purae, inoltre, sarà l’appuntamento inaugurale della 27^ edizione del Merano WineFestival e si svolgerà in un contesto d’eccezione come i Giardini di Castel Trauttmansdorff, il cui coinvolgimento in questa nota manifestazione meranese, che ha come protagonista il vino, nasce naturalmente dallo stretto legame tra i Giardini e il territorio. Una parte di essi infatti è dedicata al Vigneto dell’ con le undici antichissime varietà autoctone, dove è situato anche il Tabernacolo, una sorta di scrigno dei tesori che risalgono ad un passato molto remoto: una copia in oro di un vinacciolo vecchio di 8000 anni proveniente dalla Georgia e vinaccioli locali di 2400 anni fa.

I Giardini di Castel Trauttmansdorff, inoltre, vantano la paternità della vite Versoaln, la più grande ed antica al mondo, con i suoi oltre 350 anni d’età, situata a 600 metri d’altitudine, sul pendio settentrionale di Castel Katzenzungen a Prissiano.

Al termine del Convegno, i Giardini di Castel Trauttmansdorff inviteranno i partecipanti a gustare un menu à la carte a base di piatti autunnali preparato da Markus Ebner, del ristorante dei Giardini “Schlossgarten”, accompagnandolo con il vino scelto nel corso della degustazione precedentemente proposta. Inoltre, è prevista una visita guidata ai Giardini, soffermandosi sulla parte dedicata al Vigneto dell’Alto Adige e completando così, attraverso un’esperienza teorica e pratica allo stesso tempo, il quadro delle informazioni sulle ultime tendenze e sui nuovi punti di vista dell’articolato mondo del vino.
www.trauttmansdorff.it


Altri articoli che potrebbero piacerti