Cantina Tollo archivia un’ottima vendemmia.

Vendemmia positiva per Cantina Tollo che, nei 2.700 ettari coltivati dalle colline del litorale abruzzese fino alle pendici della Maiella, ha registrato condizioni ottimali per una produzione di qualità grazie a un buon sviluppo vegetativo e a una buona resa quantitativa dei vigneti (+10%). 

Le elevate temperature di maggio e giugno, unite a precipitazioni sopra le medie, hanno determinato una crescita perfetta dei grappoli in totale assenza di stress idrico. Condizioni che hanno consentito di anticipare sia la raccolta di varietà precoci a bacca bianca – come l’autoctono Pecorino e lo Chardonnay – sia di uve a bacca rossa, raccolte con circa una settimana di anticipo rispetto alla media (Merlot, Sangiovese, Cabernet Sauvignon).

E proprio grazie alla raccolta leggermente anticipata, i bianchi di Cantina Tollo si annunciano equilibrati, con aromi agrumati e di frutta fresca, note minerali e una buona dotazione acidica.

Dagli estesi vigneti di Montepulciano d’Abruzzo, fiore all’occhiello della Cantina, si attendono invece sia vini giovani con tannini già levigati e note di frutta rossa e nera, in combinazione con eleganti note floreali, sia vini di grande struttura supportati da un’ottima acidità con aromi fruttati di amarena, mora e rovo selvatico, in combinazione con note speziate di liquirizia e nero, destinati a un lungo affinamento.
«Il lavoro svolto in vigna durante l’anno ci ha consentito di ottenere un raccolto di alta qualità – commenta Tonino Verna, presidente di Cantina Tollo. Adesso sarà il nostro team enologico a valorizzare al meglio sia la produzione dei vini destinati al pronto consumo, sia le riserve destinate all’invecchiamento. Passione, ricerca e innovazione sono da sempre pilastri della nostra attività – conclude Verna -, ciò che, anche quest’anno, ci ha consentito di chiudere in maniera più che positiva la vendemmia con un raccolto di qualità in crescita del 10%. Risultato possibile grazie all’impegno costante dei nostri soci, veri artefici del successo della cantina».


Altri articoli che potrebbero piacerti