“Stabat Mater”. Concerto al Mercadante.

Nell’anno in cui si celebrano i 150 anni dalla morte di , rende omaggio al grande compositore della storia, autore di spartiti immortali.

La serata del 150° anniversario dalla morte, in ricordo del grande compositore di tutti i tempi, Giacchino Rossini , si svolgerà venerdì prossimo, 30 novembre (ore 21.00), presso il di Altamura, e vedrà sul palcoscenico artisti di fama internazionale. In omaggio al compositore, sarà eseguita l’esecuzione dello “Stabat Mater” nella versione per soli, coro e 2 pianoforti (trascrizione Czerny). A seguire una composizione di Leonard Bernstein per clarinetto, solista il M° Ferdinando Redavid, e pianoforte in occasione del 100° anniversario della nascita del compositore.

I solisti, Angela Lomurno, Silvia Barletta, Federico Buttazzo, Giorgio Schipa, provenienti da diverse parti della Puglia e della Basilicata, saranno affiancati dal coro tarantino Tarenti Cantores e accompagnati al pianoforte da maestri di conclamata fama, il talentuoso Giuseppe Barile e il M° Direttore d’Orchestra Daniele Belardinelli. La compagine sarà diretta dal M°. Nicola Notario. Guida all’ascolto Andrea Direnzo.

L’iniziativa che ha avuto il patrocinio della Fondazione Internazionale “Rossini” di Pesaro, inserendola tra le loro manifestazioni celebrative del compositore, è realizzata dall’Associazione AMLeT, in collaborazione con l’Associazione Culturale Musicale “A.Toscanini” di Altamura e l’associazione “Tutto Esaurito” di Matera.

Saranno presenti l’Associazione “Una stanza per un Sorriso” (Presidente Dott.ssa Rosanna Galantucci) la cui sede è presso l’ospedale dell’ di Altamura nata con lo scopo di aiutare i pazienti oncologici a migliorare il proprio aspetto fisico, per fronteggiare meglio gli effetti indesiderati dei trattamenti chemioterapici (vedersi bene e sentirsi meglio!) e l’ADMO Puglia – Sezione di Altamura (Associazione Donatori Midollo Osseo Presidente Nicola Corrado Salati) per sensibilizzare il pubblico alla donazione del midollo osseo.


Altri articoli che potrebbero piacerti