A Eurochocolate Summit Internazionale sul cacao

Domani a Perugia il Summit internazionale sul cacao. Al centro del dibattito il tema: “Il cacao come leva di sviluppo delle comunità rurali e urbane nei Paesi produttori”. Sarà presentato il progetto C.R.E.A.T.I.V.E. CACAO promosso da 7 diverse organizzazioni provenienti da 5 paesi

In programma domani Giovedì 24 Ottobre alle ore 9.30 nel Salone d’Onore di Palazzo Donini il Summit Internazionale “In the heart of Chocolate” che sarà moderato da Paolo Pastore, Direttore Fairtrade Italia. Un incontro che avrà ad oggetto Il cacao come leva di sviluppo delle comunità rurali e urbane nei Paesi produttori.

Ripensare in modo creativo lo sviluppo dei villaggi e degli ecosistemi nei Paesi produttori di cacao è  infatti l’obiettivo del progetto C.R.E.A.T.I.V.E. CACAO ovvero Creative Rural Empowement and Thinking Innovative Villages and Ecosystems through Cacao – ideato e promosso da 7 diverse organizzazioni provenienti da 5 paesi (Germania, Italia, Colombia, Brasile, Bolivia) per una durata di 18 mesi a partire da febbraio 2018.

Il progetto, presentato dalla ONG tedesca Starkmacher e.V. si pone i seguenti obiettivi: rispondere alle sfide odierne di un mercato del lavoro in crisi, con conseguente aumento dei livelli di disoccupazione giovanile; promuovere una crescita sostenibile, intelligente e inclusiva della filiera del cacao; promuovere la creazione di processi partecipativi tra i giovani e affrontando la generale tendenza alla migrazione dalle aree rurali a quelle urbane in Colombia, Brasile e Bolivia. Nel corso del convegno queste best practice dialogheranno con le esperienze di altri importanti Paesi produttori del goloso Cibo degli Dèi. Introduce e Modera Paolo Pastore, Direttore Fairtrade Italia.

Grazie al progetto C.R.E.A.T.I.V.E. CACAO giovedì 24 ottobre alle 17.30 e sabato 26 ottobre alle 12.00 Andrea Onelli condurrà i partecipanti in un originale assaggio di fave di cacao tostate e cioccolato provenienti da Bolivia, Brasile e Colombia.


Altri articoli che potrebbero piacerti