Conversazoni sul Food nella città salentina

Da giovedì 24 a domenica 27 ottobre a Lecce il Festival Conversazioni sul Futuro proporrà una sezione dedicata interamente alla cultura enogastronomica.

In Piazzetta Panzera nella sede del Dajs / Città del gusto – Gambero Rosso, “Conversazioni sul food. Alimentare buoni propositi” ospiterà quattro serate per parlare di comunicazione, food, vino e birra, Made in Italy, economia e ricerca. Il tutto degustando ogni sera un calice di vino (Candido, Cantele, Castello Monaci e Cantina San Donaci) o un bicchiere di birra (BlueBeat, SBAM, Teste Calde).

Si parte giovedì 24 ottobre (Ore 19 – ingresso libero) con la presentazione del volume “Andare per i luoghi della dieta mediterranea” di Elisabetta Moro e Marino Niola (Il Mulino).

Gli autori dialogheranno con la food writer Sonia Gioia. La dieta mediterranea allunga la vita. Regala benessere e aumenta il tasso di felicità. Convivialità, stagionalità, sostenibilità. Sono i segreti della dieta mediterranea. Uno stile di vita che ha conquistato il mondo.

Venerdì 25 ottobre (ore 19 – ingresso libero) secondo appuntamento con Soci”Ale”: quando la birra fa di più ideato e coordinato da Manila Benedetto (responsabile comunicazione nazionale e referente Puglia e Basilicata Unionbirrai Beer Taster) con Mirko Verdesca (BlueBeat), Vincenzo Capozzo (SBAM Social Brewery Alta Murgia), Aristodemo Pellegrino (operatore sociale e Unionbirrai Beer Taster), Pasquale Ursi (Teste Calde birrificio sociale) e l’esperienza di Fabrizio Chetrì e di “Griot catering – Storie e cucine migranti” con la partecipazione di otto rifugiate politiche in Italia che fanno parte del progetto e che prepareranno alcuni piatti da assaggiare degustando la birra.

Sabato 26 ottobre, un doppio appuntamento, moderato da Federica Stella Blasi (ricercatrice e blogger) tra economia e ricerca. Dalle 18 l’economista Alessandro Giraudo presenterà il volume Storie straordinarie della materie prime (Add Editore). Ossidiana, incenso, papiro, lana, indaco, pepe, argento, zucchero, cocciniglia, diamanti, salnitro, cacao, granturco, tè, caffè, noce moscata, ghiaccio, alghe, belladonna, mercurio, platino. Quaranta piccole e grandi storie di elementi che hanno preso parte alla costruzione della Storia dell’umanità e del mondo attraverso gli odori, i profumi, i fetori, le fragranze, i colori, i gusti, i sapori. Dalle 19:30 il ricercatore del Cnr Roberto Defez presenterà, dialogando con l’enologo Marco Mascellani, il suo volume Scoperta. Come la ricerca scientifica può aiutare a cambiare l’Italia (Codice). L’autore mostra come la ricerca scientifica non sia un lusso culturale, ma la più concreta opzione per dare un futuro al Paese e alle nuove generazioni, e per far tornare una parte del fiume di giovani che abbiamo formato in Italia e che possono lavorare solo all’estero.

Domenica 27 ottobre (ore 18 > 19:30), infine, la sezione si chiude con Made in Puglia “Social” Food con la partecipazione di Domingo Iudice (Co-founder Pescaria), Michele de Sanctis (Food Reality Puglia – MoreView), Andrea Carlucci e Diego Melorio (Quantobastalecce). Modera la giornalista e blogger Barbara Politi. A seguire un breve “assaggio” di “Food Reality”, un viaggio multisensoriale attraverso le bellezze e i sapori tipici della Puglia. Un’esperienza interattiva a cura di MoreView e Cozinha Nomade, che ruota attorno al piacere, stimolato dell’attivazione dei sensi.

Quattro giorni, circa 100 appuntamenti in una trentina di luoghi e quasi 250 ospiti: da giovedì 24 a domenica 27 ottobre a Lecce torna il festival “Conversazioni sul futuro”.

Evento organizzato dall’associazione Diffondiamo Idee di Valore – con il coordinamento artistico di Gabriella Morelli e organizzativo di Valentina Attanasio, Annalisa Gaudino e Pierpaolo Lala – in collaborazione con numerose realtà pugliesi e nazionali, la preziosa presenza di tanti volontari e volontarie, la partecipazione speciale di Amnesty International Italia, il sostegno di Apulia Film Commission e altri partner pubblici e privati e il patrocinio di Regione Puglia, Provincia e Comune di Lecce, Università del Salento e Ordine dei giornalisti della Puglia.

Ogni anno il festival cerca di raccontare con pluralità di argomenti (education, scienza, food, giornalismo, comunicazione, diritti, innovazione, economia, web, ambiente, design, sport, migrazione, storia, televisione, politica), linguaggi (cinema, musica, teatro, arte, libri, fotografia, disegno) e di punti di vista (coinvolgendo intellettuali, giornalisti, imprenditori, scienziati, attivisti, blogger, ricercatori, musicisti, docenti, scrittori, registi, artisti, comunicatori, designer, educatori, amministratori pubblici, studiosi e studenti) il mondo contemporaneo e quello che verrà.

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Info www.conversazionisulfuturo.it

e sui canali social del festival


Altri articoli che potrebbero piacerti