Stupor: sulle tracce dell’Imperatore

Ritorna l’appuntamento con la storia, firmato dal gruppo Federicult della Fortis, dedicato interamente alla mitica figura di Federico II

Grande appuntamento culturale ad Altamura dal 13 marzo al 29 aprile 2020. Con Stupor, ogni anno la A.C. Fortis Murgia crea un’attesa sempre maggiore su quello che poi sarà il tema scelto per la Festa medievale Federicus. Questa edizione, riprendendo un verso di Dante tratto dalla sua Commedia (XIII Canto dell’inferno), in cui il funzionario di Federico II, Pier delle Vigne parla del suo amato sovrano e dice di lui “Fu d’onor sì degno”, sarà interamente dedicata alla emblematica figura di Federico II, di cui ricorrono gli 800 anni dalla sua incoronazione (22 novembre 1220) di Imperatore del Sacro Romano Impero da parte di Papa Onorio III. Durante il mese della cultura federiciana si alterneranno giovani relatori, professori universitari di fama internazionale che lavorano sul territorio pugliese dalla Capitana al Salento, ed su quello interregionale dalla Campania alla Basilicata. Sarà l’occasione per parlare di un sovrano molto discusso; considerato lo Stupor Mundi, per alcuni Puer Apuliae e per altri ancora l’Anticristo.


Le prestigiose conferenze si svolgeranno in massima parte in Piazza Municipio nella Sala consiliare del Comune di Altamura intorno alle ore 16.30 e riguarderanno i seguenti appuntamenti:

“La porta del sapere:politiche culturali di Federico II”- Prof. Fulvio Delle Donne (13 marzo); “La corte di Federico II: un modello di tolleranza?” – Prof. Francesco Violante (20 marzo); “Gli ebrei e Federico II” Prof. ssa Soumaya Bourougaaoui (27 marzo); “L’arte al tempo di Federico II”- Prof.sse Giulia Perrino e Rosalinda Romanelli (3 aprile); “Gemelli divini, animali totemaici, viaggi oltremondani: le origini preistorici delle leggende sulla fondazione di Altamura”- Prof. Francesco Benozzo (17 aprile); “Federico II, i papa, gel eretici” – Prof. Riccardo Parmeggiani ( 29 aprile).


Alla Proloco di Altamura si parlerà delle “Le incoronazioni di Federico II: valutazioni sociali e politiche” – Prof. Fedele Raguso (20 aprile) e ci sarà l’inaugurazione della Mostra a tema a cura dell’artista Giuseppe Dilena.

Mentre al Cinema Grande si terrà l’incontro con gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado dal titolo “La Storia sui banchi di scuola: Federico II, l’invenzione di un mito” – Prof. Sergio Chiaffarata (29 aprile).

Eugenio Cortese


Altri articoli che potrebbero piacerti